Si getta davanti alle auto in corsa poi chiede denaro: fermata truffatrice seriale

Dopo svariati colpi messi a segno a danno di ignari automobilisti, una truffatrice 46enne è stata bloccata dalla Polizia locale.

Le tecniche erano sempre le stesse, gettarsi davanti alle auto in corsa, fingere di avere riportato traumi e quindi chiedere un risarcimento in contanti, oppure fingere di essere stata aggredita e derubata per impietosire e spillare quattrini. La carriera di una truffatrice seriale ha subìto una battuta d'arresto, si spera prolungata, grazie all'intervento della Polizia locale. 

La donna, una 46enne originaria dell'ex Jugoslavia, è stata fermata ieri mattina in via XXV Aprile a Flero, paese dove abitualmente era impegnata nella sua attività da truffatrice. A bloccarla, proprio mentre stava cercando di mettere in atto un raggiro per soli 20 euro, gli agenti del comando intercomunale di Flero, Poncarale e Bagnolo Mella.

Una volta accompagnata in caserma gli agenti hanno scoperto che su di lei pendeva un ordine di custodia cautelare per furti e truffe, elemento che ha fatto sì che potesse essere accompagnata in carcere a Verziano. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avrebbe dovuto provare con un TIR ... magari hanno assicurazioni più remunerative ????????????

  • Avatar anonimo di Garda
    Garda

    Zingara?

  • Anche dalla ex Iugoslavia arrivano "risorse" . Siamo un popolo fortunato grazie ai nostri legislatori.

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Comunali ed Europee 2019. Aggiornamenti e affluenza

  • Cronaca

    Rischio slavine troppo alto, niente Passo Gavia per il Giro d'Italia

  • Cronaca

    Pasta di eroina da fumare nascosta nelle mutande: fermati due ragazzini

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 24 al 26 maggio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento