Tentato suicidio in azienda: l’allarme dei colleghi, poi la corsa in ospedale

Tentato suicidio giovedì mattina in un'azienda di Flero: un 57enne ha provato a togliersi la vita ingoiando alcune pastiglie. Trovato dai colleghi, è stato trasportato in ospedale

Foto d'archivio

Attimi drammatici giovedì mattina in un'azienda di Flero. Un 57enne è stato trovato riverso a terra, in stato di semi incoscienza, da alcuni colleghi. L'allarme è scattato poco dopo le 9 da una ditta di via Leonardo Da Vinci. 

Lunghi istanti di paura: sul posto si sono precipitate un'ambulanza e un'automedica in codice rosso e una pattuglia dei Carabinieri di Verolanuova. All'arrivo dei sanitari del 118, fortunatamente, le condizioni dell'uomo sono apparse meno gravi di quanto temuto in un primo momento: è stato trasportato in ospedale, al Civile di Brescia, è ricoverato per le cure del caso, ma non è in pericolo di vita.

Stando a quanto ricostruito dai militari, il 57enne avrebbe tentato di togliersi la vita ingoiando alcune pastiglie e compiendo altri atti di autolesionismo. All'origine del drammatico gesto non ci sarebbero ragioni di natura economica: pare che l'uomo soffrisse di depressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento