Disastro ambientale a Fiesse: centinaia di litri di gasolio nel canale usato per irrigare

Allarme lanciato martedì pomeriggio da alcuni residenti: nel canale che attraversa il paese (e va ad irrigare i campi, fino a raggiungere il fiume Oglio) sono stati sversati centinaia di litri di gasolio

Allarme inquinamento a Fiesse per un piccolo disastro ambientale: nella roggia che attraversa praticamente il centro del paese sono stati sversati centinaia di litri di gasolio. L'allarme è stato lanciato da alcuni residenti: della vicenda se ne occupano l'Arpa e i Carabinieri, mentre nelle prossime ore è attesa l'ordinanza di bonifica da parte del sindaco Chiara Pillitteri. Lo scrive il Giornale di Brescia.

Tutto sarebbe successo nel tardo pomeriggio di martedì: un forte odore si sente in zona, e lungo la roggia non mancano delle inequivocabili macchie. Viene dato l'allarme, la preoccupazione è alta: quello è un canale che viene utilizzato per irrigare i campi.

Sul posto intervengono rapidamente Carabinieri e Vigili del Fuoco, tecnici dell'Arpa e dell'Ats. L'emergenza viene in qualche modo arginata, con il posizionamento di alcune barriere di contenimento: ma il danno ormai è fatto.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento