La metropolitana di Brescia torna a mettersi in mostra

Fino a domenica 23 ottobre, l'ultimo dei treni finora arrivati in città stazionerà nel piazzale esterno della Fiera di Brescia, in via Caprera

Fino a domenica 23 ottobre, l'ultimo dei treni finora arrivati in città stazionerà nel piazzale esterno della Fiera di Brescia, in via Caprera. Lungo poco meno di 40 metri, è formato da tre vagoni uniti da congiunture a soffietto. Il mezzo, ormai familiare ai bresciani, sarà aperto alle visite dei curiosi e degli addetti del settore che parteciperanno a 'Teknomotive 2011', fiera italiana di caratura internazionale dedicata alla filiera dei trasporti che resterà aperta dal 20 al 22 ottobre alla Fiera di Brescia.

Il convoglio è partito da Napoli e dopo tre giorni di viaggio è arrivato alla Fiera domenica notte; per trasportarvelo è stato necessario rimuovere diverse paline da alcune rotonde e 7 pali della luce. Brescia Mobilità, società che gestisce la futura metropolitana, ha permesso che il treno partito da Napoli domenica notte facesse tappa alla Fiera prima di arrivare al deposito di Sant'Eufemia. Anche questo metterebbe in evidenza "il legame tra le potenzialità manifatturiere bresciane e il settore dell'automotive e dei trasporti": lo ha dichiarato Marco Citterio, a.d. della Fiera di Brescia.

E tra gli oltre 80 espositori di 'Teknomotive 2011' ci sono anche le uniche due aziende bresciane che hanno costruito componenti per i treni della metropolitana assemblati all'AnsaldoBreda di Napoli: Metra spa, che ha realizzato la struttura delle casse in lega leggera con la tecnologia dei grandi estrusi, e il Gruppo Lucchini, che ha fornito le ruote.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento