Esce dalla discoteca: picchiato e rapinato giovane clarense

Cinque gli aggressori ad aspettarlo nel parcheggio

E' finita male la serata per un 26enne clarense fuori da una discoteca di Cazzago San Martino.

Intenzionato a rientrare verso casa, intorno alle 4 il ragazzo si è diretto verso la sua auto ma è stato bloccato da 4 aggressori, forse dell'est europa, che hanno cercato di farsi consegnare il cellulare.

Al rifiuto del giovane lo hanno assalito a calci e pugni, aiutati da un quinto sopraggiunto che forse era rimasto in disparte per fare da palo. Prelevato il bottino, sono scappati via.

Derubato di soldi e cellulare il ragazzo si è fatto portare in ospedale per medicare le ferite al viso e al costato riportate nella colluttazione. Le sue condizioni non sono gravi, e sela caverà con un paio di giorni di convalescenza. Restano la rabbia e lo spavento per il pessimo epilogo di questo sabato sera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento