Giovane mamma stroncata da una grave malattia: "Proteggi il tuo piccolo da lassù"

Il commosso ricordo di Erica Mora, morta a soli 42 anni dopo aver lottato contro una terribile malattia: oltre al marito Ivan lascia il figlioletto Stefano

Erica Mora

In tanti ricordano il suo sorriso contagioso, il suo carattere allegro, la sua disponibilità: amava la vita, una vita a cui è rimasta aggrappata finché ha potuto, con tutte le sue forze e tutto il suo coraggio. Ha lottato, ma si è dovuta arrendere: travolta da una terribile malattia che non le ha lasciato scampo. Erica Mora aveva solo 42 anni.

Originaria della Val Camonica, viveva a Villa Carcina e lavorava come infermiera all'ospedale Civile di Brescia: si è spenta domenica. La piangono il marito Ivan Poli, che gestisce un'edicola in via Crocifissa di Rosa a Brescia, e il figlioletto Stefano. Lascia nel dolore anche i genitori, mamma Fulvia e papà Piero, la sorella Silvana e la nonna Gina.

I funerali saranno celebrati nella chiesa parrocchiale San Giacomo maggiore di Carcina martedì pomeriggio alle 15: il corteo funebre partirà (con mezzi propri) dalla sala mortuaria dell'ospedale di Gardone Val Trompia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento