A 91 anni, 1.000 km a piedi per la pace nel mondo: la favola di Emma

Emma Morosini a 91 anni e non si stanca mai: dopo un brutto incidente stradale è partita da Castiglione alla volta dell'Argentina. Un percorso da 1000 km per raggiungere i santuari di San Miguel de Tucunan e Lujan

In poche settimane in Argentina è diventata una piccola grande star. Si chiama Emma Morosini, ha 91 anni ed è originaria di Castiglione delle Stiviere: lo scorso dicembre ha preso l’aereo e ha raggiunto le ‘pampas’ sudamericane per compiere l’ennesimo viaggio da pellegrina, per raggiungere il santuario di San Miguel de Tucunan e la basilica di Nostra Signora di Lujan.

Migliaia di chilometri da percorrere, ovviamente a piedi: armata di portabagagli con rotelle, lei che assicura che questo viaggio non sarà ancora l’ultimo. La forza della fede, di una vita sana, della volontà di reagire ad ogni costo.

La sua storia è stata raccontata dal quotidiano La Voz, poi ripresa da agenzie di stampa, giornali locali, perfino la televisione. “Un sacrificio per la Vergine – ha raccontato a taccuini e microfoni argentini, parlando italiano con qualche parola in spagnolo – Un sacrificio per la pace nel mondo. Per i giovani, e per tutte quelle famiglie che oggi sono divise”.

Circa un anno fa un brutto incidente stradale l’aveva costretta a letto per parecchi mesi, prima in ospedale e poi a casa. Ci ha messo un po’ a riprendersi, a riprendere il ‘suo’ ritmo. Ora si è rimboccata le mani, da più di 50 giorni cammina (quasi) senza sosta. Mille chilometri da percorrere: incredibile a dirsi, a 91 anni è già a buon punto e – racconta con un sorriso – “non sento proprio la stanchezza, guardo dritta davanti a me”.

Potrebbe interessarti

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • "Guido io, il mio amico ha bevuto": ma è ubriaco, drogato e senza patente

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento