Un baule di droga in macchina: arrestato immigrato 25enne

Dopo mesi di pedinamenti il blitz decisivo degli uomini della Questura di Brescia: arrestato un ragazzo marocchino di 25 anni, sulla Audi bianca parcheggiata a San Polo sono stati ritrovati 27 chili di hashish

Una macchina di buon livello, lasciata parcheggiata sempre nello stesso posto, a San Polo in Via Raffaello, e che più che come automezzo fungeva da deposito. Arrestato ieri un marocchino di soli 25 anni, protagonista dell’ennesima storia di droga della ‘piazza’ bresciana: su quell’Audi bianca gli agenti hanno rinvenuto 27 chilogrammi di hashish, per un valore complessivo che si avvicina ai 300mila euro.

Il ragazzo gestiva parte del giro di droga della stazione di Brescia, e altre zone su cui ancora la Questura sta indagando. Ne portava in giro, poche quantità, a bordo di una Lancia Ypsilon a lui intestata: il grosso della partita però stava nel baule di quell’Audi, ferma e parcheggiata fuori dai casermoni che caratterizzano il quartiere.

Era seguito da tempo Tarik, fin dallo scorso luglio, a seguito di un blitz che poi si scoprirà parallelo. La macchina-deposito era intestata ad un amico, il bollo sempre in regola così come l’assicurazione, una volta era stato fermato alla guida ma lontano da Brescia, era vicino L’Aquila.

Ora l’arresto, e il processo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

Torna su
BresciaToday è in caricamento