Si accascia sulla panchina mentre aspetta il treno: donna muore in stazione

Sotto shock i pendolari che mercoledì sera stavano aspettando il treno a Brescia: una donna di 52 anni si è accasciata su una panchina ed è morta

Foto d'archivio

Una donna di 52 anni di origini venezuelane è morta mercoledì sera in stazione a Brescia, sotto gli occhi attoniti dei pendolari: è successo poco prima delle 19. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, la donna era seduta su una panchina ad aspettare il treno, quando improvvisamente si è sentita male.

Ad accorgersi che qualcosa non andava alcune persone che in quel momento erano sullo stesso binario ad aspettare il treno. La 52enne, infatti, si sarebbe accasciata di colpo, priva di sensi. Nella preoccupazione generale, è stato subito allertato il 112: in pochi minuti sul posto si sono precipitati l'automedica e un'ambulanza di Brescia Soccorso.

Medici e operatori sanitari hanno provato a rianimarla a lungo, purtroppo senza successo: il suo cuore non ha più ripreso a battere. Gli accertamenti medico-legali dunque avrebbero confermato il decesso dovuto a un arresto cardiocircolatorio. I rilievi sono stati affidata alla Polizia Ferroviaria, che ha confermato la morte per cause naturali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento