Una vita per la parrocchia: morto a 82 anni don Nino Prevosti

Si è spento a 82 anni don Nino Prevosti: originario di Pralboino, era stato parroco a Rezzato e Brescia. I funerali saranno celebrati dal vescovo

Se n’è andato in silenzio, dopo una vita al servizio della Chiesa e dei tanti parrocchiani cui è stato vicino: aveva 82 anni Nino Prevosti, classe 1937 e nato a Pralboino, ordinato sacerdote nel 1963 e da allora protagonista in diverse parrocchie di città e hinterland. Lo piangono la sorella Caterina, gli amici e i conoscenti che gli volevano bene. I funerali saranno celebrati venerdì pomeriggio, alle 15.30, nella parrocchiale di Sant’Afra a Brescia, in presenza del vescovo Pierantonio Tremolada.

Giovedì alle 18 è in programma una veglia funebre: nonostante fosse in pensione da pochi anni, dal 2015, don Prevosti ha continuato a collaborare con Sant’Afra - di cui è stato parroco dal 1997 - e con la chiesa di Santa Maria in Calchera, di cui era parroco dal 2010.

Nella sua lunga carriera era stato vicario a Ciliverghe, poi in città in Santa Maria, ancora a Concesio. A pochi giorni dalla sua nomina era stato trasferito a Rezzato, nella parrocchia di San Carlo: qui è rimasto dal 1983 al 1997. Per più di quindici anni, lasciando un bellissimo ricordo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento