Una vita per la parrocchia: morto a 82 anni don Nino Prevosti

Si è spento a 82 anni don Nino Prevosti: originario di Pralboino, era stato parroco a Rezzato e Brescia. I funerali saranno celebrati dal vescovo

Se n’è andato in silenzio, dopo una vita al servizio della Chiesa e dei tanti parrocchiani cui è stato vicino: aveva 82 anni Nino Prevosti, classe 1937 e nato a Pralboino, ordinato sacerdote nel 1963 e da allora protagonista in diverse parrocchie di città e hinterland. Lo piangono la sorella Caterina, gli amici e i conoscenti che gli volevano bene. I funerali saranno celebrati venerdì pomeriggio, alle 15.30, nella parrocchiale di Sant’Afra a Brescia, in presenza del vescovo Pierantonio Tremolada.

Giovedì alle 18 è in programma una veglia funebre: nonostante fosse in pensione da pochi anni, dal 2015, don Prevosti ha continuato a collaborare con Sant’Afra - di cui è stato parroco dal 1997 - e con la chiesa di Santa Maria in Calchera, di cui era parroco dal 2010.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella sua lunga carriera era stato vicario a Ciliverghe, poi in città in Santa Maria, ancora a Concesio. A pochi giorni dalla sua nomina era stato trasferito a Rezzato, nella parrocchia di San Carlo: qui è rimasto dal 1983 al 1997. Per più di quindici anni, lasciando un bellissimo ricordo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

Torna su
BresciaToday è in caricamento