Stroncato da una grave malattia, morto sacerdote bresciano

Si è spento domenica alla Poliambulanza don Costante Duina, sacerdote nel Bresciano per circa 60 anni. Al funerale parteciperà anche il vescovo Tremolada

Sono attesi in tantissimi martedì pomeriggio a Botticino Sera per l'ultimo saluto a don Costante Duina, morto domenica mattina a 83 anni dopo un mese di agonia alla Poliambulanza di Brescia. Aveva da poco celebrato i suoi primi 60 anni di “carriera”: era stato ordinato sacerdote nel 1957, aveva cominciato facendo il curato a Barbariga e a Borgosatollo.

Classe 1934, era nato e cresciuto a Botticino: proprio a Botticino verranno celebrati i funerali, nella basilica di Santa Maria Assunta a partire dalle 15. L'omelia funebre sarà celebrata dal vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada.

Piangono don Costante le sorelle Caterina ed Elena, le nipoti Lucia e Giuliana e le rispettive famiglie, il cugino Fulvio. “Vieni servo buono e fedele – si legge nel necrologio – prendi parte alla gioia del tuo Signore”.

Come detto, una lunghissima “carriera” dove non sono mancate le belle soddisfazioni. Curato fino al 1972, dopo cinque anni di “pratica” a Travagliato, Duina diviene parroco di Barbariga, per dieci anni fino al 1983, e poi anche a Rudiano, per più di un quarto di secolo fino al 2009.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento