Stop ai lavori in Tangenziale Sud: scoperta discarica abusiva

I rifiuti, probabilmente risalenti agli anni Ottanta, sono stati trovati durante lo sbancamento di un muro di sostegno nei pressi del casello di Brescia Ovest

Una discarica abusiva ha fermato il cantiere per la terza corsia della Tangenziale Sud. Durante lo sbancamento di un muro di sostegno nei pressi del casello di Brescia Ovest, infatti, sono stati trovate diverse scorie industriali e rifiuti risalenti agli anni Ottanta. C’è la necessità di intervenire con una bonifica e per fare ciò serve tempo e denaro. La notizia è stata riportata dal Giornale di Brescia.

Per competenza territoriale la «patata bollente» è finita nelle mani del comune di Roncadelle che per cercare una soluzione al problema ha convocato una conferenza dei servizi il prossimo 10 dicembre. All’incontro parteciperanno il comune di Brescia, la Provincia e la Brebemi, oltre alle società impiegate nei lavori. 

Secondo una prima stima la rimozione e lo smaltimento dei rifiuti costerebbe circa un milione di euro. Ma i tecnici sono al lavoro per trovare una soluzione più economica: circoscrivere la zona inquinata, isolare una parte dei rifiuti e rimuoverne una seconda. 

Operazioni che necessitano di tempo e creano disagi alla circolazione, dato che per entrare nell’Autostrada A4 da Brescia il tragitto si allunga di tre chilometri. Tutto dovrebbe tornare alla normalità in primavera inoltrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento