Macogna: metalli tossici, le analisi mettono in crisi la discarica

Primi risultati della analisi private sui conferimenti alla discarica della Macogna da 1.3 milioni di tonnellate di rifiuti: sarebbero presenti metalli tossici in tutti i quattro campionamenti prelevati dai camion

I tecnici dell'Arpa in discarica (Fonte Facebook)

No alla discarica della Macogna. Il grido di comitati ambientalisti e cittadini – la scorsa primavera ben 5000 persone erano scese per strada per protestare – si fa ancora più forte dopo la pubblicazione dei risultati delle analisi effettuate da alcuni privati sui prelievi effettuati ad inizio mese su quattro diversi conferimenti presenti nei camion che l'8 luglio scorso erano transitati proprio nella 'nascente' discarica.

I camion hanno già cominciato a scaricare: l'iter 'vitale' della discarica prevede la tumulazione di oltre 1.3 milioni di metri cubi di rifiuti, e di tutti i tipi come terre di bonifica contaminate, inerti di cantiere, residui plastici contenenti particelle di idrocarburi. Negli 'stock' già prelevati e analizzati – analisi a cura della Indam di Castel Mella – si sarebbero già registrati dei casi oltre limite.

Tra questi il molibdeno, un metallo che se pur presente nel ciclo vitale negli animali e nell'uomo presenta comunque una qualche forma di tossicità, e il rischio di intossicazione cronica a seguito di lunga esposizione. Insieme ai TDS, i solidi disciolti totali che resistono anche alla filtrazione dell'acqua, e il bario – ma solo in un caso su quattro – elemento metallico del gruppo alcalino-ferrosi, e considerato molto tossico.

Va segnalato che i risultati delle analisi presentate dei cittadini – già un'ottantina di persone avrebbe comunque firmato un esposto da presentare in Regione – non hanno alcun valore legale. Saranno dunque decisive quelle ufficiali, eseguite dall'Arpa di Brescia. Anche se le analisi ufficiose hanno già scatenato le piccole istituzioni della provincia: il primo a muoversi, il Comune di Berlingo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

Torna su
BresciaToday è in caricamento