La truffa del Rolex da oltre 10.000 euro: in Posta arrivano anche le Iene

Non solo i carabinieri ad attendere il truffatore: alle Poste di Desenzano c'erano anche le telecamere delle Iene. Ecco cos'è successo martedì mattina

L'inviato Gigi Pelazza alle Poste di Desenzano

Le Iene portano bene? Anche stavolta sì. E' stato beccato il truffatore che martedì mattina a Desenzano del Garda stava per rifilare un assegno falso a un collezionista di Rolex, con cui appunto aveva appena concluso un affare (che sembrava regolare, e invece non era così). Lo hanno preso in custodia i carabinieri, accompagnato in caserma e interrogato: al momento si sa poco altro.

Di certo è che sul posto c'erano anche le telecamere delle Iene, la nota trasmissione di Italia Uno, in presenza dell'inviato Gigi Pelazza: tra qualche settimana dunque, quando ancora non si sa, il servizio della truffa smascherata andrà in onda in televisione.

La truffa dell'assegno

A chiamare non solo i carabinieri, ma anche le Iene, è il collezionista che rischiava di essere truffato. Ma cos'è successo in precedenza? Il collezionista avrebbe ricevuto una telefonata da un interessato, per acquistare un Rolex pregiato dal valore di oltre 10mila euro.

L'ignoto acquirente avrebbe offerto la cifra pattuita, senza battere ciglio, promettendo il pagamento con un assegno circolare. Alle Poste di Desenzano, in pieno centro, i due si sono trovati e hanno effettuato lo scambio.

Il truffatore è un vero professionista: per ingannare anche la banca, avrebbe stampato di suo un assegno con la matrice clonata, di modo che anche dai primi e sommari accertamenti tutto risultasse regolare. Sembrava fatta, e invece no: al momento dello scambio c'erano i carabinieri. E anche le Iene. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Devi sapere Ugo che vivi in Italia non in un paese civile. In Italia con la scusa della privacy si da la possibilità al delinquente di agevolare la sua condotta ! in altre nazioni questa immensa cazzata non esiste. Peraltro venisse almeno rispettata la privacy !!! ahahaha sappiamo tutti come viene rispettata...i nostri dati personali girano impunemente in mano a qualsiasi azienda senza scrupoli e nessuno interviene ma dai... siamo ridicoliii

    • Parole sacrosante. Su un numero di cellulare che nessuno dei miei contatti conosce, e che uso pochissimo, ricevo chiamate commerciali da altri operatori che sanno il mio cognome, recapito ecc ecc. Chi glieli ha segnalati se non l'operatore con cui è registata la SIM (o un suo dipendente infedele) magari nell'ambito di scambi di favori in quello che è un grande "cartello" più che un libero mercato?

  • In questi casi servirebbe pubblicare subito nome cognome e foto del soggetto (che sia un truffatore è già acclarato) perchè nonn tutti guardano la trasmissione Le Iene dove costui è riconoscibile.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sette chilometri di percorso nei boschi: ecco la ciclabile della Valgrigna

  • Cronaca

    Si tocca le parti intime davanti a una ragazza: preso dopo tentativo di fuga

  • Cronaca

    Una scomparsa improvvisa: addio a un giovane pizzaiolo

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 19 al 22 aprile: i migliori eventi del weekend di Pasqua

I più letti della settimana

  • La terra trema nel Bresciano: scossa di terremoto nella notte

  • Drammatico frontale tra auto, donna muore in un groviglio di lamiere

  • Stroncato da un male incurabile, muore in pochi mesi: lascia moglie e giovani figli

  • "Come un terremoto": tremano le case e la scuola, paura a San Bartolomeo

  • "Sporchi il sedile se appoggi le scarpe", anziano aggredito e picchiato sul bus

  • Cercasi gestore per il chiosco del parco: bastano 250 euro al mese

Torna su
BresciaToday è in caricamento