Si getta dal viadotto contro il treno in corsa: morto sul colpo

Il tragico gesto domenica sera a Desenzano del Garda: un uomo si è gettato contro un treno in corsa, per lui non c'è stato niente da fare. Sull'accaduto indaga la Polizia di Stato

Foto d'archivio

Tragedia alla stazione ferroviaria di Desenzano del Garda: un uomo di cui non sono state rese note le generalità si è tolto la vita domenica sera, gettandosi contro un treno in corsa. Lo schianto inevitabilmente fatale intorno alle 19: il suicida si sarebbe lanciato dal viadotto di Via delle Residenze, proprio mentre stava transitando il convoglio.

Pare che il conducente abbia fatto di tutto per fermare il treno in tempo, dopo aver notato all'ultimo minuto la presenza del corpo sui binari. Non è dato sapere al momento se l'uomo fosse già morto al momento dell'impatto con il suolo, o se invece sia stato ucciso dall'impatto con il treno in movimento.

Sul posto la centrale operativa del 112 ha inviato una pattuglia della Polizia di Stato, del Commissariato di Desenzano, una squadra dei Vigili del Fuoco, l'automedica e un'ambulanza di Garda Emergenza. Purtroppo non c'è stato più niente da fare.

Non pochi i disagi al traffico ferroviario. Tutti i treni della linea Milano-Venezia hanno registrato ritardi, da poco più di mezz'ora fino anche a un'ora e mezza. Alcune corse sono state pure cancellate. L'estremo gesto lungo il binario 1, a meno di 200 metri dalla stazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento