Desenzano: violenta rapina al Tigotà, ferite due commesse

Foto d'archivio

DESENZANO. Violenta rapina al Tigotà di viale Marconi. Venerdì sera, attorno alle 19.30, due banditi hanno fatto irruzione col volto coperto da passamontagna e armati di pistola.

Subito hanno aggredito due commesse, colpendole alla testa, pare col calcio dell’arma. A quel punto le hanno rinchiuse in uno sgabuzzino, prima di ripulire il registratore di cassa e darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Un colpo spietato quanto fulmineo. I titolari e i clienti dei vicini negozi non hanno fatto in tempo ad accorgersi di nulla. Lanciato l’allarme, le due dipendenti sono state portate al pronto soccorso in ambulanza per essere medicate. Oltre alle botte, sembra che siano state pure derubate del portafogli. Indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento