La lunga notte dei controlli: un automobilista ogni 10 guidava ubriaco

La lunga notte dei controlli, a Desenzano e dintorni: su oltre 70 automobilisti a nove di loro è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza

Ubriachi al volante, un'altra “strage” di patenti: sono ben nove i documenti di guida ritirati ad altrettanti automobilisti, otto uomini e una donna, nella notte tra sabato e domenica dalla Polizia Stradale, e solo nella zona di Desenzano del Garda.

L'ingente dispiegamento di forze ha coinvolto uomini e mezzi dei comandi di Brescia, Desenzano e Salò: le pattuglie sono scese in “campo” lungo le principali arterie stradali, sul lungolago e all'uscita dai caselli della A4. In poche ore sono stati controllati più di 70 veicoli, e identificate un'ottantina di persone.

La lunga notte dei controlli

Più di un automobilista su dieci (in termini percentuali quasi il 13%) non solo è risultato positivo all'alcol test, ma pure oltre i limiti con conseguente ritiro della patente: con tasso alcolemico superiore agli 0,5 grammi per litri di sangue soprattutto i giovani, ma anche persone di età compresa tra i 30 e i 40 anni.

Nove patenti ritirate, ma nessun veicolo posto sotto sequestro: nessuno di loro infatti aveva un tasso alcolemico superiore a 1,5, la cifra che appunto fa scattare anche il sequestro dell'automobile. Magra consolazione: degli oltre 70 controllati nessuno è risultato positivo alla droga.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

  • In pensione da poco, notaio va in vacanza e si schianta: morto sul colpo

  • Ucciso dal cancro a soli 34 anni: il dolore della moglie e dei due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento