Pedofilo abbassa i pantaloni al parco e si masturba davanti a una bambina

Arrestato un 55enne italiano. Bambina sotto shock

Il Commissariato di Desenzano ha arrestato un cittadino italiano di 55 anni, residente a Sesto San Giovanni (MI), con l'accusa di atti osceni compiuti davanti a una bambina di 10 anni, che abita con la famiglia nel comune gardesano.

La vicenda è avvenuta la sera di venerdì 2 agosto a Rivoltella, all’interno di un parchetto vicino al porto: qui la bambina era intenta a giocare con altri coetanei, mentre i genitori si trovavano in un'area adiacente dove si stava svolgendo la Festa del lago.

Dopo essersi abbassato i pantaloni, il 55enne ha mostrato alla bimba i genitali, toccandoseli. La reazione della piccola, che ha iniziato a piangere e a urlare, ha messo in fuga il maniaco e ha attirato l’attenzione dei genitori, che - una volta accorsi sul posto - hanno appreso quanto accaduto. E' stata quindi allertata una Volante che transitava in zona quel momento.

Gli agenti hanno rintracciato il pedofilo a breve distanza dal luogo teatro dei fatti. L'uomo, riconosciuto dalla minore e dalle persone presenti, è stato quindi tratto in arresto e condotto la mattina successiva davanti al Tribunale di Brescia, che ha convalidato il fermo e applicato la misura cautelare dell’obbligo di dimora, rinviando a settembre l’udienza dibattimentale. Il maniaco ha precedenti per reati di maltrattamento e contro il patrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento