Uno zaino carico di droga per la movida di Desenzano: arrestato 23enne

Arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia un ragazzo di 23 anni trovato in possesso di marijuana, cocaina e pasticche di metanfetamina. I controlli nel weekend

Con uno zainetto “carico” di sostanze stupefacenti di ogni tipo attendeva i suoi potenziali clienti all’esterno di un noto locale della movida di Desenzano del Garda, in periferia. Alla vista degli agenti del Commissariato di Polizia, coordinati dal vicequestore Bruno Pagani, che passavano in zona per un controllo di routine ha cercato di disfarsi dello zaino e del suo contenuto, tentando pure di scappare prima di essere braccato dai poliziotti.

E così in manette ci è finito un ragazzo di 23 anni di nazionalità italiana ma di origini bielorusse, già noto alle forze dell’ordine e residente a Brescia. Nello zaino un piccolo market della droga: gli agenti hanno sequestrato alcuni di grammi di cocaina, circa mezz’etto di marijuana e una ventina di pasticche di metanfetamina, droga molto pericolosa e diffusa soprattutto negli Stati Uniti. Il ragazzo è stato condannato a quattro mesi di reclusione.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento