Stroncato dalla malattia, addio al deejay Fabio XB: "La tua musica vivrà per sempre"

Fabio Carrara si è spento sabato a soli 44 anni. Da tempo lottava contro la leucemia

Il cordoglio attraversa l’Europa: sono in tanti, tantissimi, i fan e gli amici che nelle ultime ore hanno voluto salutare, anche solo virtualmente, il noto deejay bergamasco Fabio XB. Fabio Carrara, per l’anagrafe, se n’è andato a soli 44 anni, stroncato da una leucemia contro cui ha lottato a lungo, oltre 6 anni.

Originario di Selvino, in provincia di Bergamo, era conosciuto in tutto lo Stivale e pure all’estero: noto esponente della musica "Trance" italiana, aveva girato le discoteche e i locali di mezza Europa, facendo ballare e saltare migliaia di giovani, prima che la malattia lo costringesse a fare la spola tra la sua casa e l’ospedale.

Ha fatto ballare migliaia di giovani in tutta Europa

Una carriera brillante, cominciata nel 1995: il successo arriva nel 2001 con l’uscita del brano ‘Amnesia’. Da allora Il deejay bergamasco, conosciutissimo anche nella nostra provincia, ha cominciato ad esibirsi nelle migliori discoteche d’Europa e non solo. Nel 2015, quando già faceva i conti con la leucemia, è uscita l’ultima compilation mondiale, prodotta in collaborazione con Cristina Novelli e Luca Facchini.

Ha lottato fino all’ultimo, sottoponendosi anche a delle cure sperimentali per sconfiggere la leucemia che gli era stata diagnosticata alla fine del 2013. Una battaglia che aveva condiviso con i suoi tantissimi follower, insieme alla musica che ha continuato a produrre e a suonare, nonostante la malattia.

Un esempio di coraggio

Si è spento sabato, lasciando oltre ai successi dance, tanti messaggi di coraggio per tutti coloro che si trovano a fare i conti con un brutto male. La sua bacheca Facebook è un inno alla vita :

“Ci ho riflettuto parecchio e ho deciso di condividere con tutti miei amici la mia felicità, perché dopo cinque anni finalmente ho passato un giorno, uno solo, senza alcun dolore, a parte un atroce male agli occhi che mi sta accompagnando da più di tre anni e che mi impedisce di uscire di casa, però sono felicissimo perchè sono riuscito a muovermi come una persona normale, o quasi, e per me è un traguardo importante, anche se probabilmente è provvisorio”. Scriveva dj Fabio XB poco più di un anno fa. 

Centinaia di persone attese al funerale

Non si contano i messaggi di addio lasciati su Facebook, ce sono centinaia, scritti in tante lingue: dall’italiano all’olandese; dallo spagnolo all’inglese. “Ovunque tu stia andando continua a spaccare con quelle  casse. Grazie per averci fatto divertire e saltare”; “fai ballare gli angeli, la tua musica vivrà per sempre”. Sono solo alcuni dei post che si leggono sulla bacheca di dj Fabio XB.

Oltre agli amici e ai tanti fan lascia nel dolore la mamma Raffaella. L’ultimo saluto sarà celebrato martedì, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Selvino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

Torna su
BresciaToday è in caricamento