Investe i carabinieri e scappa: "Ma l'ho fatto solo perché non li avevo visti"

Arrestato a Darfo Boario Terme un 47enne bresciano già noto alle forze dell'ordine: fermato dai carabinieri è fuggito e ne ha investito uno

Foto di repertorio

Investe i carabinieri e scappa: arrestato a Darfo Boario Terme un artigiano di 47 anni già noto alle forze dell'ordine, e già sottoposto all'obbligo notturno di dimora, dalle 23 in poi. Proprio per questo il giudice gli ha immediatamente revocato i domiciliari, e disposto il trasferimento in carcere. Tra meno di un mese è fissato il processo: il 47enne bresciano è accusato di resistenza e lesioni.

La dinamica

Tutto è successo venerdì sera, appunto dopo le 23: nell'ambito di un controllo del territorio una pattuglia dei carabinieri l'ha intercettato mentre usciva di casa, dopo l'orario consentito. Non appena si è accorto dei militari in avvicinamento, l'uomo ha ingranato la retromarcia ed è fuggito a tutto gas.

Ha rischiato di investire i due militari in servizio, con la possibilità di conseguenze ben peggiori: per fortuna niente di grave, il primo è riuscito a evitare l'impatto, il secondo è rimasto ferito al piede, schiacciato dalla ruota dell'auto in movimento.

La fuga e l'arresto

La sua fuga però è durata poco. E' stato contattato dalla caserma, per via telefonica, che gli ha intimato di fermarsi e arrendersi per non peggiorare la sua situazione. Il 47enne ha dunque mollato la presa, dopo il secondo tentativo, e si è fatto trovare fermo nella zona delle piscine. 

Per lui inevitabili le manette, per la violazione della misura cautelare, e poi i reati di resistenza e lesioni. In caserma ha cercato di giustificarsi in tutti i modi, perfino dicendo di non aver visto i militari dietro di lui, quelli che di fatto ha investito.

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Viaggio al centro della Terra nelle miniere della Valtrompia

  • Bagno al lago dopo i pasti: ma c’è davvero da aspettare 3 ore?

I più letti della settimana

  • Va in concessionaria per provare l’auto nuova: si schianta contro il muro

  • Travolta da un'auto in pieno centro: Jennifer si è spenta in ospedale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

Torna su
BresciaToday è in caricamento