Follia al bar: litiga con l'ex compagno e devasta il suo locale, poi si scaglia contro i carabinieri

Non è stato facile placare la donna, una 50enne sudamericana che ha letteralmente distrutto il bar che gestiva insieme all'ex.

Foto d'archivio

Le urla e i rumori di sedie, tavoli, bicchieri e piatti scaraventati a terra e distrutti, hanno attirato l'attenzione dei residenti. Impossibile ignorare la furibonda lite che era in corso nel vicino bar: tanto che al numero unico per le emergenze sono arrivate diverse segnalazioni nel giro di pochi minuti.
Quando i carabinieri hanno varcato la soglia del locale, situato a Darfo Boario Terme, si sono trovati di fronte una scena di devastazione: mobili e arredi distrutti e il bar completamente messo a soqquadro.

A distruggere il locale è stata proprio una dei proprietari: una 50enne sudamericana. Il motivo di tanta furia? La donna non apprezzava affatto come l'ex compagno e socio in affari stava gestendo il bar e durante la furibonda litigata con lui se l'è presa con qualsiasi cosa le capitasse a tiro. Nemmeno l'intervento dei carabinieri del Radiomobile di Breno l'ha calmata: la 50enne avrebbe continuato a prendersela con l'ex e pure con i militari anche loro aggrediti verbalmente e fisicamente.

Dopo aver calmato la donna, con non poca fatica, è cominciata la conta dei danni, davvero ingenti, provocati al locale. Per la 50enne è scattata una denuncia, in stato di libertà, per i reati di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

Torna su
BresciaToday è in caricamento