Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Erano arrivati al mare il giorno prima, tutti contenti di iniziare la loro vacanza a Cupra Marittima, nelle Marche. La famiglia bresciana - mamma, papà e una bimba di pochi anni - si trovava in spiaggia a giocare e a prendere il sole, poi qualcosa è andato storto. La piccola è sfuggita per pochi istanti allo sguardo dei genitori: tanto è bastato affinché si perdesse nella folla. 

Un vero e proprio incubo: non riuscendo più a trovarla, disperati si sono rivolti alla polizia locale che - dopo aver suddiviso il litorale in settori - ha dato il via le ricerche. Per fortuna, la bimba è stata ritrovata da un agente al confine di Grottamare: aveva camminato da sola per oltre un chilometro, poi si era seduta a giocare sul bagnasciuga come se nulla fosse e senza che nessuno si preoccupasse che fosse in spiaggia da sola. Subito sono stati allertati i genitori, che - passato lo spavento - hanno potuto tirare un sospiro di sollievo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento