Ubriaco e mezzo nudo, minaccia mamme e bambini con un coltello

Pregiudicato bresciano in trasferta a Cremona: completamente ubriaco, seminudo e armato di coltello ha seminato il panico in pieno centro. Fermato dai carabinieri

Uomo nudo in strada (foto d'archivio)

Ubriaco e seminudo, chissà come in mano aveva ancora un coltello. Arma impropria che ha utilizzato per minacciare i passanti, anche i bambini, per desistere solo davanti all'arrivo dei carabinieri. In evidente stato di ebbrezza, quasi in stato confusionale: è stato denunciato alla Procura della Repubblica per porto abusivo di arma da taglio, minaccia aggravata e ubriachezza molesta.

Tutto è successo martedì pomeriggio in pieno centro a Cremona. Il protagonista è un bresciano di 46 anni residente a Concesio, già noto alle forze dell'ordine per reati di vario tipo: insomma, un pregiudicato.

La sua giornata è ancora da ricostruire. Probabilmente a Cremona con amici, oppure per “affari”, deve aver buttato giù qualche bicchiere di troppo. Tanto che verso le 15 era già completamente ubriaco, impegnato a minacciare i passanti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Inferno di lamiere all'alba, una buonissima notizia: la ragazza sta meglio

  • Cronaca

    Scomparsa da una settimana, la telefonata è arrivata: "Mamma sto bene"

  • Cronaca

    Maxi evasione fiscale: arrestati due imprenditori, sequestri per 4 milioni di euro

  • Politica

    "Una persona per bene": il ricordo commosso per il sindaco Guido Bussi

I più letti della settimana

  • Terribile schianto, muore infermiera: la piangono il marito e i figli

  • Anna manca da casa da alcuni giorni: l'appello della madre

  • Suicidio shock: si getta sotto al treno al quinto mese di gravidanza

  • Marco, 16 anni, è scomparso da due giorni

  • Imprenditori assaliti all’autogrill: un colpo da un milione di euro

  • Inaugurato il sentiero da sogno, dalle rive del lago all'altipiano

Torna su
BresciaToday è in caricamento