Cremona: operato dopo un tuffo, morto Riccardo Sapienza

Il giovane aveva riportato un trauma alcuni giorni fa dopo un tuffo nel fiume Trebbia

Riccardo Sapienza

Un giovane di 20 anni è morto all'ospedale maggiore di Cremona durante un intervento chirurgico. Riccardo Sapienza, questo il nome della vittima, era stato sottoposto a un'operazione a seguito del trauma riportato alcuni giorni fa per un tuffo nel fiume Trebbia, in provincia di Piacenza.

L'intervento pneumotorace spontaneo, considerato non particolarmente rischioso, si era reso necessario per una recidiva. Il ragazzo accusava dolore per il trauma subito e i sanitari hanno optato per l'intervento, ovviamente dopo aver fatto tutti gli esami e i controlli necessari. Mentre era in corso l'intervento, nella tarda mattinata odierna, il paziente ha avuto un arresto cardiaco.

L'équipe medica, accertata la gravità della situazione, ha effettuato tutte le pratiche rianimatorie, ma senza esito. Poco dopo il giovane è morta.

La madre, che aspettava in sala d'attesa, appresa la notizia del decesso, ha avuto un malore ed è stata ricoverata. Riccardo Sapienza era noto a Cremona perché era un giocatore di Calcio di buon livello: giocava nella squadra del Torrazzo. Per domani è atteso un comunicato della direzione dell'azienda ospedaliera di Cremona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento