Corda Molle: opera terminata prima di Natale

Il raccordo fra il casello di Ospitaletto della A4, quello di Brescia Sud sulla A21 e l'aeroporto di Montichiari, comunemente chiamato la Corda Molle, sarà pronto prima di Natale. Ad assicurarlo Mauro Parolini, ex assessore provinciale ai Lavori pubblici e attuale vice presidente della Centropadane

Il raccordo fra il casello di Ospitaletto della A4, quello di Brescia Sud sulla A21 e l'aeroporto di Montichiari, comunemente chiamato la Corda Molle, sarà pronto prima di Natale. La strada  che scorrerà nella Fascia d’Oro, andando da Fenili Belasi fino a Montichiari, sarà di fatto aperta per quella data.
 
Il percorso è diviso in due parti. La prima di queste consiste nel nuovo  tracciato che va da Capriano a Montichiari, per una lunghezza di 17 km, mentre la seconda consiste nella riqualificazione dell'attuale Sp 19 Concesio-Capriano, nei 13 km che separano Ospitaletto da Azzano. 
 
Il «padre» della Corda Molle è “mister asfalto” Mauro Parolini, ex assessore provinciale ai Lavori pubblici e attuale vice presidente della Centropadane: "Il contratto parla di fine opera nel marzo 2012, ma i lavori sono avanti e prima delle Feste si potrà aprire la strada". Percorrendo la strada, infatti, si può constatare come la parte strutturale sia omai già terminata; mancano ancora i cartelli segnaletici e l'asfalto, ma sono opere secondarie, la cui tempistica di realizzazione si esaurisce in pochi mesi.
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia, la nuova ordinanza: via la mascherina all'aperto

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

  • Coronavirus, nuova allerta: ragazzo positivo al grest, tamponi e isolamento per tutti

Torna su
BresciaToday è in caricamento