OGGI: "Domenica scorsa il cellulare della Scalvenzi squillava"

Secondo il settimanale, il cellulare della donna a tre giorni dalla scomparsa avrebbe fatto registrare una decina di squilli a vuoto, prima che scattasse la segreteria telefonica

Domenica 6 gennaio, alle 10.30 da Londra, un amico degli italiani che si trovavano a bordo dell'aereo sparito il 4 gennaio scorso sulla rotta Los Roques-Caracas, ha chiamato i telefonini di tutti e quattro.

Quello di Elda Scalvenzi ha fatto registrare una decina di squilli a vuoto, poi è scattata la segreteria telefonica. Nessuno ha risposto. Sono stati vani, nei giorni successivi, i tentativi di riprendere la linea. E' quanto si legge in un articolo pubblicato sul settimanale 'Oggi'.

- Los Roques «In casi simili altri passeggeri si sono salvati»
- La famiglia chiusa nel silenzio. A Pralboino riapre l'azienda
- Los Roques: su quella rotta già 4 casi con italiani

"Quello di domenica 6 - osserva il settimanale - è il secondo segnale di vita telefonico nel nuovo mistero di Los Roques: alcune ore dopo la scomparsa dei quattro, infatti, Pietro, il figlio maggiore dell'industriale bresciano Guido Foresti, ha ricevuto nel cuore della notte di sabato 5 gennaio un sms dal cellulare del padre Guido: 'Sono di nuovo contattabile. Chiama ora'. Aumenta quindi il sospetto - conclude - che l'aereo con Vittorio Missoni non sia caduto, ma sia stato dirottato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Padre di famiglia cerca una prostituta ma si trova a letto con un trans, rissa nel residence

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento