Omicidio di Gambara (Brescia): Claudio Grigoletto confessa

L'uomo ha ammesso la sua responsabilità per la morte della 29enne brasiliana Marilia Rodrigues Silvia Martins, da cui aspettava un figlio di quattro mesi

Claudio Grigoletto

Claudio Grigoletto, fermato per la morte di Marilia Rodrigues Silvia Martins dello scorso 29 agosto a Gambara, ha confessato di essere l'autore dell'omicidio davanti al pm titolare dell'inchiesta, Ambrogio Cassiani, nel corso dell'incontro di questa mattina nel carcere Canton Mombello a Brescia, richiesto giovedì dallo stesso pilota 32enne.

Al magistrato, tuttavia, avrebbe raccontato una versione differente (qui i particolari) da quella finora ricostruita dagli inquirenti. Una versione a cui il pm non sembra voler credere: "Non ci soddisfa", ha dichiarato all'uscita dal carcere, dopo aver parlato con Grigoletto per circa tre ore.

Per due settimane, l'uomo aveva sempre negato il suo coinvolgimento nell'omicidio, rilasciando dichiarazioni spontanee solo nel corso dell'interrogatorio di convalida del fermo. Negando inoltre, ma subito smentito dal test del Dna, la paternità del figlio che la giovane portava in grembo.

La svolta probabilmente nel corso della giornata di ieri, quando dagli accertamenti del Ris è emerso che la macchia di sangue trovata sul tappetino dell'auto di Grigoletto contiene sia dna dell'uomo sia della vittima.

SULLO STESSO ARGOMENTO:
- Grigoletto ammette la relazione
- Padre del bimbo, ha cercato di bruciarla
- Si cerca di contattare i familiari in Brasile
- Le analogie col caso di Simonetta Cesaroni
- Il sindaco: "Spero non sia femminicidio"
- Tubo della caldaia era svitato, sentito il fidanzato
- Ragazza trovata morta, si indaga per omicidio
- Ferite al capo, disposta l'autopsia
- Ragazza di 29 anni trovata morta in ufficio

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragedia al lago: ripescato il cadavere di una donna

    • Incidenti stradali

      Esce di strada e si schianta contro un muro: grave una ragazza

    • Cronaca

      Segregata in casa dal fidanzato per giorni, salvata dalla Polizia

    • Incidenti stradali

      Drammatico frontale auto-camion: un morto e un ferito grave

    I più letti della settimana

    • Il camion è troppo alto: distrutto un arco in pietra del 1.400

    • Perde la sua battaglia contro il cancro: addio a Fausta Olivetti

    • Ladri in azienda, ma il titolare è un rallysta: rocambolesco inseguimento

    • Fatture false per 165 milioni di euro: arrestati tre bresciani

    • Latte contaminato, il maxi-processo: condannato il primo imprenditore

    • Cani antidroga tra i banchi di scuola: arrestato studente-spacciatore

    Torna su
    BresciaToday è in caricamento