Brescia: compravendita di armi degenera in rapina con folle inseguimento

Nel pomeriggio di domenica gli agenti della Volante dell'U.P.G.S.P. e del Commissariato Carmine hanno arrestato 4 persone per porto e detenzione di arma da sparo con matricola abrasa, rapina e ricettazione.

Domenica pomeriggio di follia in via Villa Glori, e via Morosini. Una compravendita illegale di una pistola si trasforma in una rapina e in un folle inseguimento per le strade.

Protagonisti della complicata vicenda due tunisini, classe '85 e '87, una donna italiana del '76 e un nigeriano del '66.  I quattro hanno dato nell'occhio litigando animosamente, in pieno pomeriggio, vicino alla stazione ferroviaria Borgo San Giovanni, tanto che una segnalazione arriva in Questura.

All'origine della lite la pistola (una Beretta calibro 7,65 con matricola abrasa) che i due cittadini tunisini e la donna volevano comprare dal nigeriano, salvo poi tentare di rubargliela senza corrispondergli il prezzo pattuito di 660€.  A quel punto il nigeriano ha strappato la borsetta alla donna ed è fuggito in auto verso via Morosini. I due tunisini non hanno esitato ad inseguirlo, mentre la donna si è allontanata a bordo della di una Fiat Panda bianca.

Gli agenti hanno bloccato il nigeriano, i suoi inseguitori  e la donna, per poi condurli in Questura e ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. A bordo della Panda, rubata circa un mese fa a Sabbio Chiese, è stata trovata la pistola.  L'auto è stata riconsegnata al suo legittimo proprietario.

I quattro malviventi dovranno rispondere di porto e detenzione di arma da sparo con matricola abrasa. Il cittadino nigeriano anche di rapina, mentre la donna anche di ricettazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento