Serra in soffitta per coltivare marijuana: arrestato

I Carabinieri hanno arrestato un uomo che coltivava marijuana in casa

Foto di repertorio

SELLERO - Aveva allestito una vera e propria serra in soffitta. Ma non per amor del pollice verde, bensì per coltivare marijuana.

La coltivazione illegale è stata scoperta giovedì notte dai Carabinieri di Capo di Ponte, che hanno arrestato un 48enne, cittadino italiano, residente in paese e incensurato.

In possesso dell'uomo, dopo la perquisizione dell'abitazione, sono stati trovati 500 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. 

L'arresto è stato convalidato: l'uomo è ora agli arresti domiciliari in attesa del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Crolla un albergo sul lungolago, attimi di terrore dopo il temporale

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

Torna su
BresciaToday è in caricamento