Invasione di serpenti, gli impianti vanno in tilt: tutto il paese rimane al buio

Bisce e serpenti nei cavidotti: questa la causa dei vari corto circuiti che lunedì notte hanno fatto saltare la luce in tutto il territorio di Cigole

Black out (foto d'archivio)

Incredibile ma vero: un intero paese è rimasto senza luce (e per parecchie ore) a causa di piccoli rettili di campagna, bisce e serpentelli, che si sono introdotti nei cavidotti causando involontariamente dei corto circuiti all'impianto di distribuzione. E la corrente è mancata un po' dappertutto.

Questo quanto è successo lunedì sera a Cigole, dove improvvisamente è saltata la luce, e in tutto il territorio comunale. I tecnici di E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che si occupa della gestione della rete elettrica, hanno risolto il problema ma solo al termine di una lunga nottata di lavoro.

Non è stato facile infatti risalire all'origine del diffuso corto circuito: la presenza di rettili striscianti non era certo una delle ipotesi più intuitive. Le segnalazioni si sono rapidamente moltiplicate in tarda serata, mobilitando anche il sindaco. In pochi minuti tutto il paese, dal centro alle campagne, è rimasto completamente al buio.

Black-out e ripristino

I tecnici hanno dunque raggiunto la centrale di distribuzione, nella zona industriale. Dopo una lunga serie di verifiche è stato finalmente possibile risalire alle cause del guasto: bisce e serpentelli si sono introdotti nei vari cavidotti stradali, forse in cerca di riparo dai primi freddi (le temperature di notte già si avvicinano ai 5 gradi).

Una volta dentro i tubi, le bisce hanno seguito il percorso esistente fino a raggiungere i quadri elettrici. Una volta qui, forse perché portatori di umidità o altro, i rettili hanno fatto scattare una serie di corto circuiti che a loro volta hanno fatto saltare l'intero impianto di distribuzione. Prima dell'alba tutto era tornato alla normalità: ma che fatica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento