Pretendono di bere gratis, poi mettono le mani sulla cassa del bar: il titolare li prende a bastonate

La tentata rapina in un bar di via Marengo a Chiari. Per i due è finita malissimo: il titolare ha colpito uno di loro con un bastone, poi ha chiamato i carabinieri.

Foto d'archivio

Sono entrati al bar, come due normalissimi clienti, hanno bevuto qualcosa e poi hanno cercato di svignarsela senza pagare. Dopo un breve litigio con il titolare dall'attività, hanno pure provato a mettere le mani sul registratore di cassa, ma per loro è finita malissimo. L'uomo, un cittadino cinese classe 1965, nonostante fosse stato bloccato da uno dei due malviventi, ha reagito e si è difeso: ha preso un bastone da sotto il bancone e ha colpito in testa il più giovane della coppia. 

Scene da film di arti marziali, quelle andate in scena nei giorni scorsi in un bar di via Marengo a Chiari. Il titolare dell'attività non solo ha sventato la rapina ma ha immediatamente chiamato il 112. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Trenzano che hanno arrestato i due malviventi, di origine marocchina, in flagranza di reato. Entrambi devono rispondere di tentata rapina e sono finiti in carcere. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento