Picchia la moglie davanti ai bambini, poi la chiude in casa: arrestato

L'episodio lo scorso mercoledì in un appartamento di Chiari. Approfittando di una distrazione del marito, la donna è riuscita a chiamare il 112 per chiedere aiuto.

immagine d'archivio

Picchiata e minacciata di morte davanti ai figli piccoli, poi segregata in casa per ore. È l'incubo vissuto mercoledì da una giovane donna residente nel Bresciano: una spirale di violenza interrotta grazie al coraggio della vittima e al tempestivo arrivo dei Carabinieri.

L'ennesimo episodio di violenza a Chiari, vittima una 25enne di origine marocchina, di casa nel comune franciacortino. Proprio da quelle mura, diventate una prigione infernale, la donna ha trovato il coraggio di chiedere aiuto al momento giusto. Appena il marito si è addormentato ha recuperato il cellulare, che le era stato sottratto durante il pestaggio, e ha chiamato il numero unico per le emergenze.

Impaurita e agitata ha raccontato tutto ciò che aveva subìto. Una violenza inaudita: il compagno, completamente ubriaco, l’aveva ripetutamente minacciata di morte e picchiata di fronte ai bimbi di soli nove e due anni. Non solo: l'uomo l'aveva chiusa in casa, impedendole di uscire per accompagnare il figlio più grande a scuola.

Sul posto si sono precipitati i Carabinieri di Chiari che hanno arrestato l'uomo, un 37enne marocchino, prima che potesse di nuovo infierire sulla moglie. La donna è invece stata trasportata al Civile di Brescia per le cure del caso e poi trasferita in una comunità protetta di Iseo insieme ai figli. Il 37enne, di professione operaio, è accusato di sequestro di persona, atti persecutori, maltrattamento in famiglia e lesioni personali: per lui si sono spalancate le porte del carcere.

Potrebbe interessarti

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Coffin Nails: le unghie a ballerina, la moda del momento

  • Ats Brescia: Commissione medica per le patenti di guida

  • Brescia: ecco come ottenere un alloggio in una casa popolare

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Orzinuovi, morta ragazza di 20 anni

  • Neopatentato tampona con l'auto una moto, biker muore sul colpo

  • Droga, scarsa igiene, lavoratori irregolari: chiusa discoteca

  • Terribile incidente stradale: grave una ragazza, code chilometriche

  • Imprenditore fermato con 20 grammi di cocaina: "Lavoro troppo, mi serve"

  • L’auto sbanda e si schianta: giovane barista muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento