Discarica abusiva a Chiari: un mare di rifiuti sotto il tracciato TAV

Nel corso delle operazioni di escavazione rinvenuta una vecchia discarica abusiva di rifiuti urbani, contenente decine di quintali di materiale. In attesa delle verifiche dell'ASL i lavori sulla tratta sono sospesi

Sotto la linea già tracciata del percorso della nuova Alta Velocità scorre un mare di rifiuti. L’ennesima e amara conferma è arrivata ieri mattina, nel corso di un sopralluogo della Cepav (la società concessionaria dei lavori per il TAV) quasi al confine tra Chiari e Castelcovati: nel corso delle opere di escavazione, profonde fino a 7 metri, sono state rinvenute decine e decine di quintali di rifiuti urbani.

I residenti della zona, fino a Via Manganina, raccontano di una discarica abusiva che è rimasta aperta per 30 anni, dal finire degli anni ’70 e fino al nuovo millennio. Un terreno abbandonato, “in cui ci buttavano dentro di tutto”, e che nessuno ha mai controllato veramente.

Lavori momentaneamente sospesi, in attesa di responso e verifica da parte dell’ASL: ennesimo caso ‘alla bresciana’ su un percorso che ne ha viste di tutti i colori, perfino dei rifiuti speciali sul tracciato di Castegnato.

Per non parlare poi della ‘cugina celebre’, l’autostrada BreBeMi su cui si è scritto tanto, e tanto si scriverà ancora.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ragazzina scomparsa, la svolta: riprendono le ricerche nel bosco

  • Cronaca

    Un volo di 10 metri, sbatte la testa e muore: lascia moglie e due figli

  • Cronaca

    Auto nuova fiammante, comprata da poche ore: gliela sequestrano per droga

  • Cronaca

    Muoiono in casa, i corpi senza vita trovati dopo giorni

I più letti della settimana

  • Scomparsa di Manuela, svolta nelle indagini: non era sul lago ma in città

  • Auto precipita per centinaia di metri, morto il pasticcere Jannes Possi

  • Manuela: l'ultimo viaggio in auto, l'ex fidanzato sentito per 2 ore in procura

  • Malore durante il sonno, giovane donna incinta muore insieme al suo bambino

  • Falsifica i certificati delle vaccinazioni, poi si vanta su Facebook: nei guai mamma no-vax

  • Il mistero di Manuela, ansia e paura: il viaggio prenotato prima della scomparsa

Torna su
BresciaToday è in caricamento