Prete bresciano si arrende alla malattia: "Grazie per tutto quello che sei stato"

Aveva solo 66 anni padre Cesare Bettoni: era tornato a Mairano dopo più di 30 anni nel Sud-est asiatico. Il ricordo commosso di chi lo conosceva

Dalla Bassa Bresciana al Sud-est asiatico sono in tanti a ricordare con affetto padre Cesare Bettoni: è morto giovedì a soli 66 anni dopo aver lottato a lungo con una terribile malattia, che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Originario di Travagliato, ancora giovanissimo si era trasferito a Mairano: a 26 anni era stato ordinato sacerdote.

Nella sua lunga carriera ha davvero girato il mondo. A cominciare da Palermo, negli anni '80, dove collaborava con le parrocchie che combattevano contro la mafia. Negli anni a seguire sarà missionario prima a Timor Est, ai confini con l'Indonesia, e poi nelle Filippine, una delle culle del cattolicesimo moderno.

Tanti commossi ricordi

Dal 2015 era tornato in Italia, nella “sua” Mairano: in paese ha sempre collaborato alle attività sociali di parrocchia e associazioni. In queste ore sono tantissimi i messaggi di cordoglio, anche sulla sua pagina Facebook. Tra i commossi ricordi c'è anche quello di don Piero Pochetti, parroco di Mairano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Gesù ti ha portato con sé per rinnovare la tua chiamata missionaria e per aiutarti nel seguire tutte le anime che hai orientato a lui – scrive don Piero – Tu con Gesù sei stato sempre: l'ha affiancato nella sua vita pubblica con la tua missione trentennale e nell'agonia della sua passione lo hai seguito da vicino con questi ultimi anni di testimonianza nella prova della malattia. Grazie per tutto quello che sei stato in mezzo a noi e nel mondo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento