Leno, incidente sul lavoro: Pierluigi Mancini muore nell'azienda agricola "La Palma"

L'uomo è deceduto, molto probabilmente, a causa delle esalazioni della vasca dei liquami

Un 40enne bresciano, Pierluigi Mancini, ha perso la vita nel tardo pomeriggio di lunedì in un tragico incidente sul lavoro nella sua azienda agricola "La Palma" a Castelletto di Leno, nel bresciano.

Stando alle prime ricostruzioni l'uomo stava controllando la vasca dei liquami quando, presumibilmente a causa delle esalazioni, vi è caduto dentro. A rinvenire il corpo dell'agricoltore sono stati alcuni operai impiegati nell'azienda agricola.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Leno insieme all'ASL. La salma dell'uomo è stata ricomposta all'ospedale di Manerbio; sul corpo è stata disposta l'autopsia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Addio a mamma Susanna, caporeparto: il supermercato ha chiuso per lutto

  • Brescia sprofonda di nuovo nell’incubo: 315 nuovi casi e 57 morti in 24 ore

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 5 aprile 2020

  • Coronavirus, cresce la mobilità in Lombardia: "Si spostano decine di migliaia di persone"

Torna su
BresciaToday è in caricamento