Aggredito e accoltellato dopo il lavoro: giovane cameriere grave al Civile

L'episodio venerdì sera a Castellaro Lagusello: la vittima è un giovane cameriere di 28 anni, aggredito dopo aver appena finito il suo turno di lavoro al ristorante

Foto d'archivio

Basso Garda. Potrebbero avere davvero le ore contate gli aggressori del giovane cameriere, di 28 anni, che venerdì notte è stato vittima di un agguato non appena finito di lavorare, nella piazza di Castellaro Lagusello, frazione di Monzambano. Il giovane fa il cameriere alla nota trattoria La Pesa: intorno alle 22.30 ha finito il turno ed è uscito, poche centinaia di metri più tardi è stato aggredito e pestato a sangue.

Il giovane è ancora ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia. Sul corpo i segni di un violento pestaggio, e pure una ferita compatibile con un coltello. Sull'accaduto stanno già indagando i carabinieri, che appunto avrebbero già una pista da seguire.

Il violento pestaggio

Non è dato sapere al momento il motivo dell'aggressione, ma per tempistiche e modalità non si esclude possa essere stato un regolamento di conti. Sta di fatto che il giovane era da solo, è stato aggredito da un gruppo di almeno quattro o cinque persone, che l'hanno pestato e lasciato a terra, esanime, in una pozza di sangue.

Sono stati alcuni passanti ad accorgersi di quello che era appena successo, quando hanno visto il ragazzo a terra. Medicato sul posto, è stato trasferito d'urgenza al Civile. La buona notizia è che non è in pericolo di vita, a più di 48 ore dalla brutale aggressione. Ora le indagini forse a una svolta: le prossime ore potrebbero essere decisive, anche grazie alla testimonianza dell'aggredito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento