Pugno in faccia in discoteca, naso fratturato: preso l'aggressore

A poche settimane dall'accaduto è stato individuato l'aggressore che aveva colpito al Madera Club: è un ragazzo di 19 anni originario di Desenzano

A poche settimane dalla brutale aggressione in discoteca, è stato rintracciato e denunciato il 19enne che nel settembre scorso aveva pestato a sangue un coetaneo, a quanto pare per futili motivi. Il giovane è stato raggiunto in queste ore dai carabinieri della stazione di Acquanegra sul Chiese: nei guai ci è finito un ragazzo classe 2001 – C.R. le sue iniziali – originario di Desenzano del Garda ma residente a Castel Goffredo.

Proprio a Castel Goffredo si era consumata la violenza. I due giovani si erano incontrati al Madera Club, noto locale della zona: tra i due era nato un acceso diverbio, inizialmente solo a parole mentre poi erano venuti anche alle mani. E' in quel momento che C.R. ha sferrato un gancio dritto in faccia al suo “avversario”, mandandolo a terra e fratturandogli il naso.

Denunciato per lesioni

In un bagno di sangue, il 19enne ferito era stato ricoverato in ospedale a Casalmaggiore, poi dimesso con una prognosi di 30 giorni. Il ragazzo aveva subito sporto denuncia: le indagini, affidate ai carabinieri, hanno permesso in poco tempo di risalire all'aggressore. I militari hanno raccolto le testimonianze dei presenti, dei dipendenti del locale, oltre ad aver acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Per lui è scattata una denuncia per lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento