Castelcovati: allarme scabbia alla casa di riposo «Spazzini-Fabeni»

La malattia è stata diagnosticata a un'anziana dimessa da un nosocomio della Bassa e da poco arrivata nella struttura. Subito è stato messo in atto il protocollo di prevenzione e la disinfestazione dell'intero edifico

Alla Casa di riposo di Castelcovati è scattato l'allarme scabbia. A un'anziana dimessa da un ospedale della Bassa e ospitata alla Rsa «Spazzini-Fabeni» di Castelcovati è stato diagnosticata l'insolita malattia, che consiste in un’infezione della pelle causata da un acaro che provoca vesciche ed escoriazioni da grattamento.

Subito è scattato il protocollo di prevenzione per le decine di anziani presenti nella struttura e per i loro parenti. L'intero edificio è stato sottoposto a un trattamento di disinfestazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento