Castegnato, operaio 44enne muore schiacciato da un pezzo di metallo

L'incidente è avvenuto questa mattina verso le 6 alla Ormis di via Iseo. L'operaio, Damir Kulji, sarebbe rimasto schiacciato da un pesante pezzo di metallo sganciatosi dal carroponte

Questa mattina un operaio di 44 anni di origine croata, Damir Kulji che abitava in città al Villaggio Violino, è deceduto dopo essere rimasto schiacciato da un pezzo di metallo in una ditta di Castegnato. L’incidente, l’ennesimo nella nostra Provicincia, è avvenuto poco prima dell’alba alla Ormis di via Iseo.



Secondo una prima ricostruzione, l’uomo sarebbe rimasto schiacciato da un pezzo di metallo sganciatosi da un carroponte. Per tentare di salvare la vita al giovane operaio, si è tentata una corsa disperata verso l’ospedale di Ome, che si è però rivelata inutile.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento