Tenta di prendergli la pistola, poi lo morde: carabiniere aggredito, panico in paese

Davvero una mattinata complicata per i carabinieri della stazione di Carpenedolo: un militare è stato aggredito e pure morso da un 50enne che aveva perso la calma

Foto d'archivio

Ha dato di matto non appena è venuto a sapere che la sua auto, una Opel Corsa, doveva essere sequestrata perché senza assicurazione e con la revisione scaduta: in pochi attimi ha prima aggredito un carabiniere, ha cercato di rubargli la pistola, infine gli ha pure morso la mano. Per bloccarlo si è reso necessario l’intervento di un’altra pattuglia. Tutto è successo a Carpenedolo, lunedì mattina, in Via Papa Giovanni XXIII.

In manette ci è finito un 50enne originario del Ghana ma da tempo residente in paese. E’ stato fermato alla guida della sua Opel durante un normale posto di controllo: una volta che le verifiche sull’auto hanno dato esito negativo, nel senso che doveva essere sottoposta a fermo e sequestrata, è letteralmente impazzito. Tanto da concludere la sua giornata con un ricovero in ospedale, per una sorta di crisi nervosa.

Tenta di sfilargli la pistola, poi lo morde

In pochi attimi è successo davvero di tutto, e sotto gli occhi attoniti di diversi testimoni, terrorizzati per quanto stava accadendo. Il 50enne ha provato a scappare a piedi, ma è stato fermato: allora ha aggredito il militare che lo stava trattenendo, ha provato a sfilargli la pistola dalla fondina ma è stato fermato ancora, infine l’ha morso ad una mano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’arrivo della seconda pattuglia è stato finalmente immobilizzato, e arrestato, poi accompagnato in ospedale per accertamenti. Niente di grave per il carabiniere ferito, che è stato medicato sul posto dagli operatori sanitari intervenuti. Il ghanese fuori di sé è ora accusato di resistenza e lesioni: sarà processato per direttissima nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento