Aggredisce l'autista del pullman senza motivo: gli rompe il naso con un pugno

L'ennesima aggressione sugli autobus bresciani: la vittima è un autista al lavoro sulla linea Brescia-Paratico, che si è procurato una frattura al setto nasale. Già individuato l'aggressore

Foto d'archivio

Ancora un'aggressione sugli autobus bresciani. La vittima è un autista al lavoro sulla linea Brescia-Paratico della Sia, aggredito all'altezza della fermata di Capriolo da un giovane marocchino che già un anno fa era stato denunciato per aver minacciato l'autista di un altro autobus, che gli aveva semplicemente chiesto il biglietto.

Questa volta il giovane ha pure colpito il conducente del pullman di linea, con un pugno in faccia: gli ha provocato la frattura del setto nasale. Questo quanto sarebbe successo: il passeggero inquieto è salito a bordo alla fermata di Via Milano, in città.

Sarebbe dovuto scendere a Capriolo, quasi un capolinea: sull'autobus non c'era più nessuno. Poco prima di scendere, e chissà per quale motivo (forse in stato di ebbrezza, indagano i carabinieri) ha raggiunto l'autista nella sua postazione, l'ha insultato e poi l'ha colpito in pieno volto con un pugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si è poi allontanato, ma la sua fuga è durata poco: l'autista, sanguinante, ha raggiunto da solo il pronto soccorso e ha poi raccontato tutto alle forze dell'ordine. Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere installate sul pullman: il giovane è già stato individuato, probabilmente verrà denunciato. Di nuovo, circa un anno dopo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

Torna su
BresciaToday è in caricamento