Profughi, il sindaco di Temù vieta manifestazioni: denunciato

Il deputato della Lega querela il primo cittadino Roberto Menici per abuso di ufficio e discriminazione politica; la manifestazione della Lega, già autorizzata dalla Questura, si terrà comunque nel pomeriggio di sabato 29 agosto

Il deputato bresciano del Carroccio, Davide Caparini, ha annunciato di aver querelato il sindaco di Temù Roberto Menici per aver firmato un’ordinanza di divieto all’interno del Comune di ogni manifestazione non turistica fino al 30 settembre. Un'ordinanza firmata proprio un paio di giorni prima che si tenesse la manifestazione della Lega Nord – programmata per oggi pomeriggio, sabato 29 agosto, alle 17 – già organizzata e autorizzata dalla Questura.


Caparini ha dunque querelato Menici per abuso d’ufficio e discriminazione politica. 

La manifestazione, peraltro, si terrà comunque nel paese della Valcamonica. Lo conferma anche la Questura, ma la Lega, anziché bloccare il traffico come inizialmente ipotizzato, ha modificato il luogo di partenza.
 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento