In auto come un pazzo all'uscita da scuola: ubriaco 4 volte oltre il limite

Denunciato un 40enne che abita in paese: sabato mattina si è presentato (in auto) completamente ubriaco fuori dalle scuole medie di Calvisano

Anche questa, come la lavatrice che vola dal secondo piano, poteva tramutarsi in tragedia, per fortuna solo sfiorata. Sabato mattina a Calvisano, scuole medie: manca poco al suono della campanella. Improvvisamente sulla strada delle scuole passa un'auto a tutta velocità, a prima vista fuori controllo.

L'automobilista incosciente viene individuato e inseguito dagli agenti della Polizia Locale, che erano già sul posto per un servizio di viabilità. Inseguito, e subito ripreso: alla guida un 40enne che abita in zona e già noto alle forze dell'ordine per guida in stato di ebbrezza.

Circostanza che è stata confermata, ancora  una volta: era ubriaco addirittura quattro volte oltre il limite di legge. Patente immediatemente ritirata, e automobile sequestrata: visti i precedenti, con due ritiri di patente per guida sotto effetto di alcol, non si esclude che il documento di guida gli venga revocato.

Non è chiaro che si fosse ubriacato di prima mattina, o se fosse in giro ancora dalla sera prima. Cambia poco: patente a parte, sarebbe necessario anche un esame di coscienza. Non è andata così, per fortuna: ma avrebbe potuto investire ragazzini, insegnanti e genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento