Schiacciato da una sbarra in metallo, operaio in gravi condizioni

Infortunio sul lavoro lunedì mattina all'Acciaieria di Calvisano, vittima un operaio di 48 anni: è stato trasportato in eliambulanza al Civile di Brescia

Foto d'archivio

Grave incidente sul lavoro, lunedì mattina, all'Acciaieria di Calvisano, vittima un operaio di 48 anni: le sue condizioni sarebbero piuttosto critiche ed è stato trasportato in eliambulanza al Civile di Brescia. Tutto è accaduto poco dopo le 7.30 all'interno dei capannoni di via John Fitzgerald Kennedy: stando a una primissima ricostruzione, l'uomo sarebbe rimasto schiacciato da una pesante billetta.

Sul posto sono intervenute un'ambulanza, giunta da Leno, un'automedica, l'elisoccorso partito dall'ospedale cittadino e una squadra dei Vigili del Fuoco. Per cause ancora da chiarire, il semilavorato siderurgico a forma di sbarra sarebbe improvvisamente piombato addosso al lavoratore, che sarebbe rimasto schiacciato dalla vita in giù, riportando seri traumi alle gambe.

Dopo le prime cure prestate sul posto, il 48enne è stato trasferito d'urgenza nel nosocomio cittadino e ricoverato in codice rosso. La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri di Desenzano, sul posto per gli accertamenti di legge. Agli ispettori dell'Ats il compito di verificare il rispetto delle regole di sicurezza sul lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento