Incendio in taverna: tre intossicati, casa inagibile

Notte di lavoro per diverse squadre di Vigili del fuoco. Complessivamente gli agenti intervenuti sono stati 25, ma non è bastato per salvare l'abitazione

Immagine di repertorio

Un camino acceso in taverna dove dormivano tre ragazzi ha gettato scintille sul mobilio, per poi intaccare tutta l'abitazione: in una villetta a schiera di Calvisano nella notte tra sabato e domenica si è sfiorata la tragedia. 

Erano all'incirca le 23:15 quando nell'abitazione di via Lombardi è scattato l'allarme. Uno dei tre giovani che dormivano nella taverna attigua al garage - giovani di età compresa tra i 23 e i 28 anni - si è svegliato a causa del denso fumo nero che avvolgeva la stanza ed è riuscito a mettere in salvo se stesso e i due amici. 

All'arrivo delle prime squadre dei Vigili del fuoco la situazione era già molto seria, tanto che sul posto sono stati chiamati rinforzi. 25 in totale gli agenti arrivati da Castiglione delle Stiviere, Desenzano e Brescia: dopo diverse ore di lavoro le fiamme sono state spente, ma la casa è stata dichiarata inagibile a causa dei danni strutturali al solaio. I tre ragazzi nel frattempo venivano curati sul posto, per loro solo una lieve intossicazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento