Donne incinte si picchiano davanti al bar, interviene la polizia per separarle

Scene quasi mai viste giovedì pomeriggio a Buffalora: due giovani donne, entrambe in stato interessante, sono finite in ospedale dopo una violenta lite

Foto di repertorio

Scene quasi mai viste in Via delle Bettole a Buffalora, all'inrocio con Via Eleonora Dusi: due donne, entrambe in stato interessante, se le sono date di santa ragione tanto da richiamare l'attenzione di passanti e presenti, che a loro volta hanno allertato il 112. Le due donne, di 22 e 39 anni e originarie del Nord Africa e dell'Est Europa, sarebbero venute alle mani proseguendo il litigio dei mariti, che si erano parecchi scaldati per motivi economici, a quanto pare un debito non saldato.

Sull'accaduto indaga comunque la Questura, che ha inviato sul posto una pattuglia: le due donne sono state invece trasferite in ospedale dalle ambulanze della Croce Blu di Brescia e dai volontari di Mazzano.

La violenta lite si è scatenata intorno alle 15.30 di giovedì, praticamente di fronte al bar che fa angolo tra le due vie che s'incrociano. Prima hanno cominciato i mariti, con qualche parolaccia e qualche spintone.

Poi si sono messe in mezzo le moglie, entrambe incinta, che tra uno strattone e qualche grido sono pure finite a terra, spaventando non solo i mariti ma anche gli altri che hanno assistito alla scena. Niente di grave, per fortuna: sono state ricoverate in ospedale ma solo per accertamenti, in codice verde.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: lascia marito e figlie

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

Torna su
BresciaToday è in caricamento