Marcheno: taglio alla gamba con la motosega, morto Giovanni Pè

L'uomo, 46 anni, stava tagliando la legna in un bosco assieme al cognato

Marcheno

Tragico infortunio a Marcheno, nella frazione Brozzo, una zona impervia dell'Alta Val Trompia.

Giovanni Pè, residente in paese in via Pozzo, verso le 17:00 di giovedì è deceduto dopo essersi ferito ad una gamba con una motosega.

Morire di lavoro: 21 lutti,
Brescia è la provincia più funesta d'Italia

L' uomo, 46 anni, stava tagliando la legna in un bosco assieme al cognato quando, per cause in corso di accertamento, avrebbe perso il controllo dell'attrezzo provocandosi una ferita profondissima alla gamba, arrivando quasi ad amputarsela.

L'emorragia non gli ha lasciato scampo, l'uomo è morto dissanguato. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 con l'eliambulanza, che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. La ricostruzione esatta di quanto accaduto spetterà ora ai carabinieri di Tavernole.

Celibe, Giovanni lascia la sorella Eliana e mamma Lisetta, ancora in lutto per la scomparsa, un anno e mezzo fa, del marito Livio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brutta sorpresa dopo lo shopping: auto sparite fuori dal centro commerciale

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

  • Incidente stradale in scooter, morta la 39enne Rachele Marino

Torna su
BresciaToday è in caricamento