Tenta il suicidio dopo aver perso il lavoro: ritrovato e salvato dagli amici

L'uomo, un 50enne, è stato trovato dagli amici e soccorso dai sanitari del 112 a Brione, in località Gazzane

BRIONE. La crisi economica ha travolto anche la sua attività lavorativa. Una situazione davvero disperata, tanto che l'uomo, un 50enne, nel tardo pomeriggio di mercoledì ha deciso di farla finita: si è chiuso all’interno della propria auto, con i finestrini chiusi ed un tubo di gomma collegato alla marmitta. 

Solamente il tempestivo intervento di alcuni amici ha evitato il peggio. Non avendo più sue notizie, e conoscendo la sua terribile situazione, si sono messi sulle sue tracce. Le ricerche si sono concluse intorno alle 19 nell'isolata località di Gazzane.

Subito hanno notato l'auto dell'amico, con i finestrini chiusi e il motore acceso. Dopo averlo messo in salvo, hanno allertato il 112. Sul posto sono arrivati i Carabinieri e due ambulanze: il 50enne è stato quindi affidato alle cure dei medici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento