Accerchiato da cinque persone: picchiato e rapinato in strada

Due arresti nel pomeriggio da parte di Carabinieri e Polizia: in manette due giovani indiani, i componenti di una banda che ha aggredito e rapinato un 30enne marocchino, tra Via Nullo e Via Milano

Doppio arresto (quasi) in tempo reale per Polizia e Carabinieri, impegnati martedì pomeriggio nello sventare una rapina con aggressione subito da un giovane di 30 anni all’angolo tra Via Milano e Via Nullo. Il giovane, di origini magrebine, sarebbe stato aggredito da una banda di cinque altrettanto giovani indiani.

Si sarebbero fatti consegnare cellulare e portafoglio, dopo aver colpito al volto il ragazzo: avrebbe riportato pure una frattura al setto nasale. Poi, in cinque in fuga e in direzioni diverse: uno di loro è stato inseguito e raggiunto dai clienti di un bar lì vicino, e poi consegnato nelle mani di una pattuglia di Carabinieri che transitava in zona.

Un secondo fuggitivo è stato invece intercettato, ancora in Via Milano, mentre cercava di nascondersi: ad accorgersi di lui alcuni passanti, che avrebbero immediatamente avvisato la Polizia. Entrambi sono stati arrestati, accusati di rapina aggravata in concorso. E adesso, caccia aperta ai tre complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento